Personale docente

Marco Borga

Professore ordinario

AGR/08

Indirizzo: VIALE DELL'UNIVERSITÀ, 16 - LEGNARO PD . . .

Telefono: 0498272681

Fax: 0498272750

E-mail: marco.borga@unipd.it

  • Il Giovedi' dalle 15:00 alle 17:00
    presso Ufficio
    Su appuntamento

AREE DI RICERCA
Riassetto del territorio e tutela del paesaggio: Idraulica e Idrologia

• Monitoraggio, analisi, modellazione e previsione dei processi idrologici dalla scala di
versante alla scala di bacino e continentale;
• Idrologia dei processi di piena e di piena improvvisa;
• Analisi dell’influenza dei cambiamenti ambientali sul ciclo idrologico;
• Idrometeorologia e analisi idrologica tramite radar meteorologico;
• Analisi e previsione dei rischi naturali.

Scienze Forestali ed Ambientali: Forest and Hillslope Hydrology

• Modellazione integrata idro-geomorfologica dei versanti;
• Idrologia forestale;
• Monitoraggio, analisi, modellazione e previsione dei processi idrologici dalla scala di
versante alla scala di bacino e continentale;
• Analisi dell’influenza dei cambiamenti ambientali sul ciclo idrologico.

Le tesi che propongo sono legate ai temi e progetti di ricerca in corso. Riguardano quindi:
• l'idrologia forestale, con specifica attenzione al monitoraggio ed all’analisi dei processi idrologici presso una serie di bacini sperimentali (Vizza, nelle Dolomiti Venete, e Ressi, in Provincia di Vicenza),
• l’idrologia di piena, con riferimento all’analisi idrometeorologica, il monitoraggio post-evento, e la verifica di funzionalità delle opere e delle metodologie di gestione del rischio,
• la variabilità climatica ed ambientale, con specifica attenzione all’impatto sui processi idrologici e sulla gestione del rischio nei bacini rurali.
Lo studente è sempre chiamato ad esercitare una parte attiva nella progettazione del lavoro di tesi.
Per quanto riguarda le tesi relative agli argomenti di idrologia forestale, è possibile effettuare una distinzione fra quelle che richiedono un prevalente impegno di campo e quelle che invece sono focalizzate sull’analisi di dati precedentemente raccolti. La scelta è dettata (oltre che da preferenze e preprarazione personale dello studente) anche da motivi di accessibilità ai siti ed esigenze logistiche.


Esempi di argomenti di tesi:

• Da dove arriva l’acqua al torrente? Analisi sulle origini dei deflussi in bacino montani dolomitico;
• Intercettazione della precipitazione e variabilità spazio-temporale dell’umidità del suolo in un bacino prealpino;
• Dal versante al torrente: analisi della connettività idrologica sottosuperficiale in bacini dolomitici;
• Ruolo delle opere e delle sistemazioni idraulico-forestali nella gestione del rischio durante eventi idrologici estremi;
• Modalità di gestione del rischio in bacini montani alla luce dei cambiamenti climatici ed ambientali;
• Influenza dei cambiamenti climatici sull’agricoltura irrigua;
• La gestione delle risorse idriche in agricoltura alla luce delle variazioni climatiche ed ambientali.