Personale docente

Tommaso Sitzia

Ricercatore universitario confermato

AGR/05

Indirizzo: VIALE DELL'UNIVERSITÀ, 16 - LEGNARO PD . . .

Telefono: 0498272747

Fax: 0498272750

E-mail: tommaso.sitzia@unipd.it

1. Percorso formativo e professionale
L'interazione tra gli organismi viventi e l'ambiente in funzione della conservazione e della pianificazione delle risorse naturali è una delle mie principali passioni e campo di ricerca scientifica e didattica. Ho iniziato a interessarmi alla conservazione e allo studio della flora e della vegetazione partecipando a diverse escursioni botaniche e collaborando con studi professionali quando ero studente. Il 18 giugno 2001 ho conseguito con lode la laurea magistrale in Scienze forestali e ambientali, presentando una tesi di laurea sull'applicazione di un sistema di classificazione dei boschi a due piani di gestione forestale delle Alpi centrali. Dal 2001 al 2007 ho esercitato la libera professione, acquisendo esperienza nel campo della pianificazione delle aree protette e delle foreste, nelle valutazioni di impatto ambientale e nella realizzazione di modelli di valutazione del valore delle risorse naturali. I miei principali clienti erano enti gestori delle aree protette ed enti territoriali. Sono iscritto all'ordine dei dottori agronomi e forestali dal 2003. Il 22 marzo 2005 ho conseguito il titolo di dottore di ricerca discutendo una tesi sui fattori determinanti l'efficacia delle reti ecologiche nella dispersione di piante. Dal 1° ottobre 2007 sono ricercatore universitario.

2. Attività scientifica
Dal 1° ottobre 2007 sono stato coordinatore di 17 progetti di ricerca focalizzati su diversi ecosistemi temperati dell'Europa centrale e meridionale. Cerco di trasferire i risultati della ricerca agli enti territoriali, mantenendo con essi frequenti collaborazioni: l'80% dei fondi di ricerca di cui sono responsabile sono erogati da enti esterni all'università. A queste ricerche collaborano borsisti, assegnisti, dottorandi di ricerca e laureandi. Ho partecipato anche a progetti di ricerca nazionali ed internazionali coordinati da colleghi dell'Università di Padova e di altri enti di ricerca italiani, europei ed extraeuropei. Sono stato ospite delle Università di Berlino, Northampton, Melbourne e Vancouver.

3. Attività didattica istituzionale
Dal 2004 ho tenuto 758 ore di lezione, di cui 336 in lingua inglese, in corsi universitari impartiti presso le Università di Padova e di Milano, in corsi di laurea e master, nei settori dell'ecologia applicata, delle valutazioni ambientali e della pianificazione forestale e territoriale. Ho seguito, il 18 marzo 2003, la discussione della prima tesi di laurea in qualità di correlatore e, da allora, ho ricoperto il ruolo di relatore di altre 73 tesi di laurea sugli stessi temi della mia attività didattica.

4. Attività didattica extracurricolare
Ho tenuto seminari e lezioni presso il Politecnico di Berlino e di Northampton in Inghilterra. In Uganda ho diretto una classe di una summer school sul tema dell'ecoturismo. Ho tenuto corsi di aggiornamento professionale per diverse istituzioni tra cui: Veneto Agricoltura, Corpo Forestale dello Stato, Regione del Veneto, LegaAmbiente, Parco Nazionale dello Stelvio, ordini professionali, centri di ricerca e scuole dell'Università di Padova.

5. Attività gestionale
Sono membro di commissioni dipartimentali per la ricerca e il suo raccordo con il mondo del lavoro. Rivesto periodicamente il ruolo di rappresentante del Dipartimento presso associazioni scientifiche e tavoli di coordinamento ministeriali. Dal 2008 sono componente del collegio docenti del Dottorato di ricerca in territorio, ambiente, risorse e salute.

Sono autore di cinque libri, dieci capitoli di libro, 14 articoli e 25 riassunti in atti di congresso, 11 documenti tecnici, 47 articoli in riviste, di cui 28 in riviste indicizzate e una recensione. La lista che segue è una selezione dei più recenti articoli scientifici.
M. Dainese, D.I. Luna, T. Sitzia and L. Marini, 2015. Testing scale-dependent effects of semi-natural habitats on farmland biodiversity. Ecological Applications 25: 1681-1690, doi: 10.1890/14-1321.1.
M. Jackson, E.N. Topp, S. Gergel, K. Martin, F. Pirotti and T. Sitzia, 2016. Expansion of subalpine woody vegetation over 40 years on Vancouver Island, British Columbia, Canada. Canadian Journal of Forest Research 46: 437-443, doi: 10.1139/cjfr-2015-0186.
T. Sitzia, T. Campagnaro, E. Gatti, M. Sommacal and D.J. Kotze, 2015. Wildlife conservation through forestry abandonment: responses of beetle communities to habitat change in the Eastern Alps. European Journal of Forest Research 134: 511-524, doi: 10.1007/s10342-015-0868-0.
S. Orlandi, M. Probo, T. Sitzia, G. Trentanovi, M. Garbarino, G. Lombardi and M. Lonati, 2016. Environmental and land use determinants of grassland patch diversity in the western and eastern Alps under agro-pastoral abandonment. Biodiversity and Conservation 25 (2): 275-293, doi: 10.1007/s10531-016-1046-5.
L. Picco, T. Sitzia, L. Mao, F. Comiti and M.A. Lenzi, 2016. Linking riparian woody communities and fluviomorphological characteristics in a regulated gravel-bed river (Piave River - Northern Italy). Ecohydrology 9: 101-112, doi: 10.1002/eco.1616.
T. Sitzia, T. Campagnaro, I. Kowarik and G. Trentanovi, 2016. Using forest management to control invasive alien species: helping implement the new European regulation on invasive alien species. Biological Invasions 18 (1): 1-7, doi: 10.1007/s10530-015-0999-8.
T. Sitzia, T. Campagnaro and R.G. Weir, 2016. Novel woodland patches in a small historical Mediterranean city: Padova, Northern Italy. Urban Ecosystems 19 (1): 475-487, doi: 10.1007/s11252-015-0475-3.
T. Sitzia, B. Michielon, S. Iacopino and D.J. Kotze, 2016. Population dynamics of the endangered shrub Myricaria germanica in a regulated Alpine river is influenced by active channel width and distance to check dams. Ecological Engineering 95: 828-838, doi: 10.1016/j.ecoleng.2016.06.066.
T. Sitzia, L. Picco, D. Ravazzolo, F. Comiti, L. Mao and M.A. Lenzi, 2016. Relationships between woody vegetation and geomorphological patterns in three gravel-bed rivers with different intensities of anthropogenic disturbance. Advances in Water Resources 93: 193-204, doi: 10.1016/j.advwatres.2015.11.016.
T. Sitzia, T. Campagnaro and S. Grigolato, In press. Ecological risk and accessibility analysis to assess the impact of roads under Habitats Directive. Journal of Environmental Planning and Management, doi: 10.1080/09640568.2016.1140023.
E.W.J. Tsen, T. Sitzia and B.L. Webber, in stampa. To core, or not to core: the impact of coring on tree health and a best-practice framework for collecting dendrochronological information from living trees. Biological Reviews, doi: 10.1111/brv.12200.
M. Dainese, S. Montecchiari, T. Sitzia, M. Sigura and L. Marini, in stampa. High cover of hedgerows in the landscape supports multiple ecosystem services in Mediterranean cereal fields. Journal of Applied Ecology, doi: 10.1111/1365-2664.12747.

Conservazione della biodiversità, studio del territorio, ecologia del paesaggio, valutazioni ambientali e pianificazione e gestione dei sistemi silvo-pastorali.

Una lista delle tesi finora seguite in qualità di relatore o di correlatore è pubblicata all'URL:
http://intra.tesaf.unipd.it/people/sitzia/thesis.htm