Personale docente

Vincenzo D'agostino

Professore associato confermato

AGR/08

Indirizzo: VIALE DELL'UNIVERSITÀ, 16 - LEGNARO PD . . .

Telefono: 0498272682

Fax: 0498272750

E-mail: vincenzo.dagostino@unipd.it

  • Il Martedi' dalle 15:00 alle 17:00
    presso Ufficio del docente
    E' possibile anche concordare un appuntamento preferibilmente tramite richiesta per e-mail

1. Percorso formativo e professionale
Laureatosi a pieni voti in ingegneria civile idraulica (1988) e conseguita l’abilitazione professionale ha ricoperto il ruolo di ricercatore universitario per il settore scientifico "Idraulica Agraria e Sistemazioni Idraulico Forestali" dal 1990 al 2002 presso il Dipartimento TESAF dell’Università di Padova. Dall’ottobre 2002 è Professore Associato presso lo stesso Dipartimento. Dal 2000 è socio dell’Associazione Italiana di Idronomia, dal 2002 al 2007 è stato membro del Comitato Tecnico Scientifico dell'Ente Parco Colli Euganei (Regione Veneto). Dal 2005 è Socio Ordinario dell’Associazione Italiana di Ingegneria Agraria (A.I.I.A.) e Accademico Corrispondente della Accademia Italiana di Scienze Forestali.

2. Attività scientifica
L’attività di ricerca lo ha portato ad approfondire le tematiche inerenti la sistemazione idraulica dei corsi d’acqua collinari e montani e ad essere autore di oltre 100 pubblicazioni scientifiche su riviste nazionali e internazionali.
L’attività abbraccia un ampio campo di tematiche inerenti le sistemazioni idrauliche e la difesa del suolo: progettazione di briglie, misura del trasporto solido in bacini attrezzati e in laboratorio, misure idrologiche, difesa dalle colate detritiche e previsione delle aree di pericolo, tecniche di ingegneria naturalistica, dinamica delle morfologie fluviali, riqualificazione ambientale dei corsi d’acqua.
Svolge attività di revisore scientifico per varie riviste internazionali (“Journal of Hydraulic Engineering”, “Geomorphology”, “Earth Surface Processes and Landforms”, etc.).
Fra le esperienze scientifiche internazionali si ricordano: la partecipazione a tre programmi di ricerca europei Environment (EROSLOPE I, EROSLOPE II, DAMOCLES) e a numerosi programmi Interreg.

3. Attività didattica
- Insegnamenti ricoperti:
1) Sistemazione dei bacini idrografici, CL Riassetto del territorio e tutela del paesaggio;
2) Protezione dal rischio idrogeologico, CLM Scienze forestali ed ambientali;
3) Mountain fluvial morphology and stream restoration, CLM Scienze forestali ed ambientali (Erasmus Mundus: SUFONAMA, MEDFOR).
- Settore scientifico disciplinare di afferenza: AGR-08 Idraulica agraria e sistemazioni idraulico-forestali.
- Corsi di laurea di afferenza:
a) Scienze forestali e ambientali;
b) Riassetto del territorio e tutela del paesaggio.

- Dottorati di afferenza:
a) Territorio Ambiente Risorse e Salute (T.A.R.S.)presso il Dipartimento TESAF
b) Dottorato Erasmus Mundus FONASO - Forest and Nature for Society.

4. Attività gestionale e di coordinamento:
- Responsabile MSc Erasmus Mundus: SUFONAMA - Sustainable Forest and Nature Management, Dip. TESAF;
- Responsabile Piano di studio: Protezione del territorio, CLM in Scienze Forestali e Ambientali;
- Commissione Piani di studio corso di laurea magistrale in Scienze Forestali e Ambientali;
- Responsabile di flusso Erasmus: Università di Brno (Repubblica Ceca) e Lubjana;
- Vice-presidente corso di studio: Riassetto del territorio e tutela del paesaggio (Dip. TESAF);
- Membro del Consiglio direttivo del dottorato T.A.R.S.(Dipartimento TESAF);
- Membro del gruppo accreditamento e autovalutazione GAV di due corsi di studio: Scienze forestali e ambientali; Riassetto del territorio e tutela del paesaggio (Dip. TESAF);
- Componente (Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria)commissione di Ateneo (UNIPD) per la qualità della didattica (PAQD), 2015-

Download Curriculum_D'agostino.pdf

1. Pubblicazioni di tipo didattico e divulgativo

LENZI M. A., D’AGOSTINO V., SONDA D. (2000) - “Ricostruzione morfologica e recupero ambientale dei torrenti”, + CD rom “Le morfologie d’alveo dei corsi d’acqua alpini”, 208 pp., Bios, Cosenza, (ISBN 88-7740-302-0).

D'AGOSTINO V., DALLA FONTANA G., FERRO V., MILANO V., PAGLIARA S. (2004) – “Briglie aperte”. In FERRO V., DALLA FONTANA G., PAGLIARA S., PUGLISI S., SCOTTON P., Opere di sistemazione idraulico-forestale a basso impatto ambientale, cap. 5, pp. 283-384, McGraw-Hill, Milano (ISBN: 88-386-6145-6).

BENINI G., D'AGOSTINO V. (2011) - "Sistemazione dei bacini montani", in: P.A. Riva, A. Guadagni (eds.) Manuale dell'Ingegnere civile e ambientale, Sezione H Idraulica e costruzioni idrauliche, H219-H230, Ulrico Hoepli Editore, Milano (ISBN 978-88-203-4584-6).

D’AGOSTINO V. (2012) – “Previsione e mitigazione dei fenomeni di dissesto idrogeologico nel territorio alpino". Quaderni di Idronomia Montana, 30, Il contributo delle Sistemazioni idraulico-forestali, EdiBios, Cosenza, pp. 99-120 (ISBN 978-88-97181-19-4).


2. Pubblicazioni scientifiche

MARCHI L., D'AGOSTINO V. (2004) – “Estimation of debris-flow magnitude in the Eastern Italian Alps”, Earth Surface Processes and Landforms, vol. 29, pp. 207-220 (ISSN: 0197-9337).

VIANELLO A., D'AGOSTINO V. (2007) – “Bankfull width and morphological units in an alpine stream of the dolomites (Northern Italy)”, Geomorphology, vol. 83, pp. 266-281 (ISSN: 0169-555X).

D’AGOSTINO V. (2010) – “Filtering-retention check dam design in mountain torrents”, Chap. 9, in: Garcia C.C, Lenzi M.A. (eds) Check Dams, Morphological Adjustments and Erosion Control in Torrential Streams, Nova Science Publishers, Hauppage, New York, 185-210 (ISBN 978-1-60876-146-3).

D’AGOSTINO V., CESCA M., MARCHI L. (2010) – “Field and laboratory investigation of runout distances of debris flow in the Dolomites (Eastern Italian Alps)”, Geomorphology, 115, pp.294-304 (doi: 10.1016/j.geomorph.2009.06.032).

BISCHETTI G.B., CHIARADIA E. A., D’AGOSTINO V., SIMONATO T. (2010) - “Quantifying the effect of brush layering on slope stability, Ecological Engineering, 36, pp. 258-264 (doi: 10.1016/j.ecoleng. 2009.03.019).

MARCHI L., CAVALLI M., D’AGOSTINO V. (2010) – “Hydrogeomorphic processes and torrent control works on a large alluvial fan in the eastern Italian Alps”, Natural Hazards and Earth System Sciences, 10, pp. 547-558 (www.nat-hazards-earth-syst-sci.net/10/547/2010).

D’AGOSTINO V. (2012) – “Assessment of past torrential events through historical sources”, in M. Schneuwly-Bollschweiler, Stoffel M., F. Rudolf-Miklau (eds.) Dating Torrential Processes on Fans and Cones: Methods and Their Application for Hazard and Risk Assessment, Advances in Global Change Research 47, Springer (ISBN-10: 9400743351; ISBN-13: 978-9400743359; DOI 10.1007/978-94-007-4336-6_8).

DELL'AGNESE A., MAZZORANA B., COMITI F., VON MARAVIC P., D’AGOSTINO V. (2013) - "Assessing the physical vulnerability of check dams through an empirical damage index", J. Agric. Eng, 44(1), XLIV:e2, doi:10.4081/jae.2013.e2, pp.1-16.

D’AGOSTINO V., BETTELLA F., CESCA M. (2013) - " Basal shear stress of debris flow in the runout phase", Geomorphology DOI: 10.1016/j.geomorph.2013.07.001 (in print).


-----------------------------------------------------------------------------
Si rimanda al curriculum personale per l'elenco completo delle pubblicazioni.

1. Idrologia e idraulica
Modellazione afflussi – deflussi, cinematica del versante e del reticolo idrografico, resistenza al moto nei corsi d’acqua montani, resistenza al moto in presenza di vegetazione, misure di portata nei torrenti, ricostruzione di eventi di piena, valutazione di scenari di piena a rapida evoluzione temporale (flash floods), interazioni fra morfologia fluviale e comportamento idrodinamico della corrente, modellazione matematica della propagazione delle piene, sicurezza idraulica di fiumi e torrenti.

2. Trasporto di sedimenti nei corsi d'acqua
Monitoraggio e misura del trasporto solido di fondo, capacità di trasporto (laboratorio e campo), modellazione della dinamica d’alveo, previsione di erosioni localizzate, dinamica delle colate detritiche, valutazione della magnitudo dei debris flow, approcci fisici ed empirici per la stima della pericolo alluvionale nei conoidi, propagazione e comportamento di flussi acqua-sedimento.


3. Misure di protezione dai fenomeni di piena nei bacini collinari e montani
Opere di idraulica torrentizia, interventi innovativi per il controllo dell’erosione incanalata, briglie di consolidamento, briglie di trattenuta, briglie aperte, controllo del detrito legnoso, sistemazione dei corsi d’acqua con tecniche di ricostruzione morfologica, river restoration, tecniche di ingegneria naturalistica, controllo dell’erosione dei versanti, stabilizzazione dei pendii, sistemazione di frane superficiali.

Si propongono tesi sulle seguenti tematiche:

1) Progetti e interventi di sistemazione idraulico-forestale
2) Opere ed interventi innovativi per la protezione idraulica del territorio
3) Tecniche di ingegneria naturalistica
4) Sistemazioni di frane superficiali
5) Sistemazioni idrauliche di corsi d'acqua e riqualificazione fluviale
6) Mappatura del pericolo di inondazione
7) Mappatura del pericolo causato da trasporto di sedimenti da colate detritiche
8) Dinamica del detrito legnoso nel reticolo idrografico
9) Valanghe: controllo del fenomeno e previsione degli effetti
10)Effetti di protezione della foresta dai pericoli idrogeologici
11)Misure idrauliche ed idrologiche
12)Misura del trasporto solido e dinamica dei sedimenti
13)Idrologia delle piene nei piccoli bacini
14)Gestione del territorio ai fini della protezione idrogeologica del territorio
15)Morfologia dei corsi d'acqua e qualità morfologica di fiumi, torrenti e canali
16)Ricostruzione di eventi alluvionali
17)Indagini storiche su opere idrauliche ed eventi di piena
18)Modellazione di processi idro-geo-morfologici.

Per altre informazioni contattare il docente via mail.